News 16 settembre 2020

Novita’ dall’agenzia delle entrate, dal 15 settembre cambiano i modo di accesso –

Dal 15 settembre ci si presentera’ all’agenzia delle entrate solo su appuntamento, con prenotazioni possibili 24 ore su 24 si puntera’ ovviamente sui servizi online.

Saranno attivi 3 cani principali per comunicare con l’agenzia delle entrate e avere un appuntamento:

  1. Dal sito internet si dovra’ entrare nel canale contatti e assistenza e selezionare, assistenza fiscale, elimina code, e prenota ticket
  2. UN applicazione mobile, Agenzia Entrate e’attiva e permetter’ di aprire un contatto con l’agenzia verso il loro call center
  3. Via telefono, i contribuenti, i professionisti firmatari dei protocolli di intesa con l’Agenzia, possono utilizzare l’agenda CUP (Centro unico di prenotazione) chiamando il numero verde 800.90.96.96 oppure, da telefono cellulare, lo 0696668907. Selezionando l’opzione 3. I numeri sono attivi 24 ore su 24 e e permettono di avere accesso a tutti i servizi dell’agenzia.

News 11 settembre 2020

Bonus Facciate interne: va bene ma solo se sono visibili dalla strada –

Possono beneficiare del bonus della Legge 160/2019 per le spese di ripulitura le facciate interne anche solo parzialmente sono visibile dalla strada

L’Agenzia delle Entrate parla ancora di bonus facciate e lo fa con la risposta all’interpellanza dell11 settembre 2020, su lavori di restauro e ripristino di intonaco, L’agenzia definisce  che il bonus spetta anche per la facciata interna dell’edificio, a condizione che questa sia anche  solo parzialmente visibile dalla strada pubblica.

News 24 agosto 2020

Indennità COVID maggio: chiarimenti da parte dell’agenzia delle entrate sui redditi delle partite IVA  –

L’ Agenzia delle entrate puntualizza che il requisito reddituale per il diritto alle indennità 1000 euro che tocca i lavoratori danneggiati dal COVID 19 prescinde dal regime contabile adottato.

Il nuovo Decreto Rilancio  ha introdotto, con l’articolo 84, delle indennità per i lavoratori danneggiati dall’emergenza da COVID-19, tra cui una indennità per il mese di maggio 2020 pari a 1000 € a favore di liberi professionisti titolari di partita IVA, purché questi ultimi:
− siano iscritti esclusivamente alla Gestione separata
− non siano titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie,
− abbiano subito una comprovata riduzione di almeno il 33 per cento del reddito del secondo bimestre 2020, rispetto al reddito del secondo bimestre 2019.

La risposta dell ‘Agenzia  e ribadisce che  la misurazione dello scostamento del reddito e l’attribuzione della nuova indennità non e’ influenzato dal regime  adottato dall’interessato, si adatta quindi  al regime ordinario o regime forfetario.

News 14 agosto 2020

Il testo del decreto Agosto pubblicato in Gazzetta Ufficiale  –

Sulla Gazzetta n. 203 Suppl. Ordinario n. 30 è stato pubblicato il D.L. 104 del 14 agosto Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia. In vigore dal giorno 15/8/2020.

Sono 115 articoli per sostenere l’economia con un decreto legge in vigore dal 15/8/2020.  In allegato il testo del “Decreto Agosto ” pubblicato in Gazzetta Ufficiale oggi.

Tante le misure per far fronte alla crisi in cui versano le imprese, soprattutto quelle legate al turismo.

Le misure spaziano dalla proroga degli ammortizzatori sociali, alle agevolazioni per le aree svantaggiate alla proroga dei bonus per certe categorie di lavoratori .

News 10 agosto 2020

Che tipi di lavori rientrano nel superbonus 110%?  –

Le agevolazioni previste dal governo, toccano 2 principali punti interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti o riducono il rischio sismico degli stessi.

Si tratta di un ecobonus e sismabonus maggiorato per determinati lavori che dovranno essere eseguiti dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

I principali lavori previsti sono:

  1. isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro degli edifici, compresi quelli unifamiliari, con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare sita all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno;
  2. sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria sulle parti comuni degli edifici, o con impianti per il riscaldamento, e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari site all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno;
  3. interventi antisismici di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’articolo 16 del decreto-legge n. 63 del 2013 (cd. sismabonus).

News 5 agosto 2020

Istruzioni dell’INPS per il recupero degli sgravi circa i contratti di solidarieta’ –

E’ stato pubblicato l’elenco Sgravio contributivo per i contratti di solidarietà  degli sgravi per gli anni 2014-2015 2016 e le istruzioni UNIEMENS.

Con la circolare 93 del 4 agosto 2020 l’INPS ha fornito  le istruzioni sullo Sgravio contributivo per i contratti di solidarietà stipulati ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 30 ottobre 1984, n. 726, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 dicembre 1984, n. 863 per gli anni dal 2014 al 2016.

1)   le aziende di cui all’Allegato n. 1 sono state autorizzate alla fruizione dello sgravio sui residui dei fondi dell’anno 2014;

2)   l’azienda di cui all’Allegato n. 2 è stata autorizzata alla fruizione dello sgravio sui residui dei fondi dell’anno 2015;

3)   le aziende di cui all’Allegato n. 3 sono state autorizzate alla fruizione dello sgravio sui residui dei fondi dell’anno 2016.

News 11 luglio 2020

Fine cassa integrazione COVID: news dall’INPS  –

L’INPS illustra e da spiegazione per la cassa integrazione  per l’emergenza epidemiologica da COVID-19 – cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO), assegno ordinario (ASO), cassa integrazione salariale operai agricoli (CISOA) e cassa integrazione guadagni in deroga (CIGD). Tutte le domande devono essere inviate entro la fine del mese successivo rispetto a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione, pena la decadenza del contributo.

News 01 luglio 2020

Congedo COVID, quando si puo’ usare? –

Il decreto Cura italia di marzo ha attivato i 15 gg di congedo retribuito al 50%  per i genitori lavoratori (dipendenti, parasubordinati e autonomi)  per la cura dei figli durante il periodo di interruzione  delle attività scolastiche. Il decreto Rilancio lo ha raddoppiato a 30 giorni .

Inoltre il periodo di utilizzo è stato prorogato fino a fine agosto.  A partire dal 19 luglio è possibile anche l’utilizzo parziale ma la modalita’ di richiesta sarà predisposta a breve dall’Istituto .(vedi messaggio INPS 2902 del 22 .7.2020).

News 22 giugno 2020

Dal 22 giugno si inizia alle 12:00 e fino alle 20:00 del 28 giugno parte la seconda  sessione per la richiesta di finanziamenti a fondo perduto delle associazioni sportive dilettantistiche  –

Per la presentazione delle domande ci si deve collegare  attraverso una piattaforma web raggiungibile all’indirizzo www.sport.governo.it.

Non tutti possono richiedere questi finanziamenti, i criteri per l’accesso sono definiti nell’allegato 1 del decreto pubblicato l’11 giugno.

News 15 giugno 2020

Non solo aziende e professionisti i contributi a fondo perduto anche per ASD (Associazioni Sportive Dilettantistiche) e delle  e SSD (Società Sportive Dilettantistiche)  –

Per assicurare un sostegno all’attività sportiva di base, l’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri amplia anche alle  Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Società Sportive Dilettantistiche dei finanziamenti a fondo perduto, disponibili le domande da oggi 15 giungo.

La presentazione  di accesso al finanziamento è possibile attraverso la piattaforma web raggiungibile all’indirizzo www.sport.governo.it.

News 3 giugno 2020

Dal 15/06 e sino al 24/08 si potrà richiedere, per chi ne ricorrano i presupposti, il fondo perduto all’agenzia delle entrate. –

Con provvedimento del 10/6, l’Agenzia delle Entrate, ha chiarito tutti i passi da compiere per richiedereil contributo a fondo perduto a favore delle imprese e delle partite Iva  nonchè, approvato e pubblicato il modello “Istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto”.

Il documento potrà essere inviato a partire dal 15 giugno 2020 e non fino al  13 agosto 2020 tramite il canale telematico Entratel www.agenziaentrate.gov.it.

Documento di riferimento

News 22 maggio 2020

Bonus bici e monopattini del Decreto Rilancio ecco la mobilità eco-sostenibile,  –

Il decreto rilancio non andra’ a toccare solo le biciclette o i monopattini ma sono molte le iniziative per sviluppare un nuovo concetto di mobilità.

Alcune di queste sono:

  • il buono mobilità attivo  dal 4 maggio al 31 dicembre 2020 per l’acquisto di monopattini, biciclette, veicoli  elettrici e servizi di mobilità condivisa.
  • Oltre 50 milioni  per il 2020 sul fondo Programma sperimentale buono mobilità per finanziare il bonus mobilità riducendo le emissioni climatici
  • modifiche al codice della strada per la circolazione delle biciclette e non solo, anche con l’inserimento  della definizione di corsia ciclabile

News 14 maggio 2020

Dal 14 maggio 730 precompilato dall’Agenzia , operativo per più di un milione di persone. –

Seguendo quanto dichiarato dal comunicato stampa  dell’Agenzia delle Entrate, più di un milione di contribuenti potrà usare attraverso pc, tablet o smartphone il servizio online per il modello 730 precompilato.

La data ultima per l’invio del 730 è prevista per  il 30 settembre 2020.

I contribuenti possono accedere e accettare, integrare o il proprio 730, già compilato dall’Agenzia delle Entrate, e poi sottoporlo direttamente all’Agenzia attraverso i computer e cellulari.

News 13 maggio 2020

Anche l’INAIL inserisce contributi a fondo perduto  nel “Decreto Rilancio” –

Il “decreto Rilancio” dello scorso 13 maggio ,   tra le vaie misure di supporto alle imprese prevede anche all’art. 102 importante norma che  riguarda i  fondi già disponibili per il Bando ISI 2019 .
Una dotazione finanziaria di oltre 403 milioni di euro che saranno destinati  a finanziare a fondo perduto le spese della sicurezza anticontagio da covid-19 sostenute dalle imprese , di tutte le grandezze, per rispettare gli impegni previsti dalle linee guida dell’INAIL /ISS e nel Protocollo  aziende sindacati del 24 aprile 2020.

News 24 aprile 2020

Chiarimenti ABI sui prestiti entro i 25 mila euro garantiti dallo Stato  –

L’ABI informa che le somme ricevute in seguito alla erogazione di prestiti garantiti dalla Stato presi  in conformità della recente normativa del Decreto Liquidità emanata d’urgenza in ragione dell’emergenza economico-sanitaria da Covid 19, NON possono essere usate per coprire altri finanziamenti preesistenti di cui l’impresa già beneficiava.

News 16 aprile 2020

Rinvio udienze e sospensione termini processuali: i chiarimenti dell’Agenzia  –

Sono arrivate informazioni dell’Agenzia delle Entrate,  sul differimento delle udienze e la sospensione dei termini nei procedimenti civili, penali, tributari e militari.

Circa  la sospensione dei termini, il comunicato premette che dal combinato disposto dell’articolo 83, comma 2 del Cura Italia, e dell’articolo 36, comma 1 del Decreto Liquidità, deriva che, dal 9 marzo 2020 all’11 maggio 2020 è interrotto il decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto dei procedimenti civili e penali.

News 6 aprile 2020

Decreto cura Italia: registrazione atti sospesa. Slittano i pagamenti delle imposte  –

Il ministero ha chiarito che gli adempimenti tributari sospesi può rientrare anche l’assolvimento dell’obbligo di registrazione in termine fisso,  che la sospensione rileva a indipendentemente dalla circostanza che la registrazione degli atti pubblici, delle scritture private autenticate e di quelle prive dell’autentica avvenga in forma cartacea o secondo modalità digitale.

News 30 marzo 2020

Indennità per i professionisti con Cassa o albi e ordini professionali, al via le domande dal 1 aprile  –

Indennità di 600 euro per i professionisti iscritti alle Casse degli Albi e Ordini professionali.

Dal 1 aprile con il  Decreto Cura Italia, pubblicato solo il 17 marzo scorso). Il decreto, punta a rendere disponibili 200 milioni per i professionisti appartenenti a varie casse di previdenza: commercialisti, ingegneri, architetti, ecc.

L’importo previsto e’ di 600 € per tutti i professionisti che hanno un reddito fino a 50.000 € nel 2018. Il ministro del lavoro parla di un primo intervento, con la speranza che ne possano giungere altri.

News 26 marzo 2020

Solidarietà digitale, tutti i servizi gratuiti per gli italiani  –

Il mondo informatico si sta muovendo verso i cittadini delle zone rosse e non con iniziative di soliedarieta’. Agid e il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione hanno avviato una iniziativa di  solidarietà digitale.

Chi sono i donatori, tanti troppi ci sono tutti da Microsoft a Google, ad aziende piu’ piccole con ottimi prodotti, si puo’ donare e ricevere, ecco dei link utili per questa iniziativa:

https://www.agid.gov.it/it/solidarieta-digitale

https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

News 16 marzo 2020

Infrazioni decreto Coronavirus: conseguenze penali –

La infrazioni alle misure adottate dal Governo per contenere l’emergenza da COVID-19, può portare la configurazione di illeciti penali.

Il mancato adempimento di provvedimenti legalmente dati dall’Autorità risulta perseguibile ai sensi dell’art. 650 c.p.

si può affermare che:

  • è sufficiente che il soggetto agisca soltanto in maniera colposa;
  • la condotta illecita consiste nell’ inosservanza di ogni ordine o provvedimento dato dall’Autorità sulla base di norme giuridiche che lo consentono;
  • le ragioni per cui viene presentato il provvedimento sono “giustizia, sicurezza pubblica, ordine pubblico o igiene” quindi, la condotta punibile è quella che viola questi specifici interessi;
  • la condotta è punita alternativamente con l’arresto fino a tre mesi ovvero con l’ammenda fino a 206 euro;

Si ricorda inoltre che, per tale fattispecie, è possibile applicare l’oblazione, che comporta l’estinzione dell’illecito con il pagamento, di una somma corrispondente alla metà del massimo dell’ammenda stabilita dalla norma violata e quindi pari ad euro 103.

News 6 marzo 2020

ONLUS: stop alla pubblicità onerosa per conto di terzi –

Il Ministero dell’Interno, con Circolare del 03 febbraio 2020, n. 300/A/884/20/105/41 chiarisce un quesito circa l’apposizione di messaggi pubblicitari su veicoli concessi in comodato d’uso gratuito alle Onlus.

Viene chiarito che l’attuale assetto normativo NON consente di presentare messaggi pubblicitari per conto di terzi a titolo oneroso sui veicoli acquisiti in comodato gratuito da parte di Onlus per i trasporti di persone diversamente abili.

News 4 marzo 2020

Coronavirus: Decreto del 4 marzo 2020 in Gazzetta Ufficiale –

Nuovo Dpcm firmato e pubblicato in GU il 4 marzo, per contrastare la diffusione del Coronavirus sull’intero territorio nazionale. Il decreto riguarda scuola, manifestazioni ed eventi.

Sospensione delle attività didattiche da oggi 5 al 15 marzo sull’intero territorio nazionale, il decreto prevede misure di contenimento che
vanno dallo sport alle carceri agli ambienti di lavoro, dettando le norme igieniche a cui attenersi e le regole della quarantena.

News 25 febbraio 2020

Smart Working per coronavirus, come fare, indicazioni dal ministero –

Il Governo è al lavoro per un nuovo decreto con le misure di sostegno alle imprese che dovrebbe arriva re a breve si stima per sabato 29 febbraio, in questi giorni le imprese di alcune regioni quali: Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia possono strutturarsi per minimizzare ulteriori contagi chiedendo, ai propri dipendenti di svolgere il lavoro da casa, si tratta del famoso Smart Working.

Dal punto di vista normativo, Il DPCM del 25 febbraio prevede la possibilità di attivare una modalità detta di lavoro agile o smart working con procedura semplificata rispetto alla normativa istitutiva ( Legge n. 81 2017).

News 18 febbraio 2020

Banco Innovazione digitale di Lazio Innova –

Gli obiettivi del bando sono, rafforzare la competitività del sistema produttivo del territorio promuovendo Progetti di innovazione digitale riguardanti l’introduzione di tecnologie digitali e di soluzioni ICT che, in coerenza con l’“Agenda Digitale Europea”, con la “Strategia Nazionale per la Crescita Digitale”, con l’“Agenda Digitale Lazio” e con le priorità della “Smart Specialization Strategy (S3)”, sostengano la trasformazione aziendale di processo e di prodotto.

L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, di cui 3 mil. a valere sull’azione 3.5.2 (digitalizzazione) del POR FESR 2014-2020.

È prevista una riserva di Euro 2.000.000,00 per i Progetti presentati in Aggregazione Temporanea per un periodo massimo di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURL.

È prevista inoltre una quota pari al 20% della dotazione per le MPMI ubicate in uno dei Comuni ricadenti nelle Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

Presentazione delle domande

Le richieste di contributo devono essere presentate esclusivamente via PEC, dalle ore 12:00 del 04 marzo 2020 e fino alle ore 18:00 del 21 aprile 2020 successivamente alla finalizzazione del Formulario GeCoWEB, utilizzando la modulistica in parte prodotta automaticamente da GeCoWEB stesso dalle ore 12:00 del 05 febbraio 2020 e fino alle ore 12:00 del 21 aprile 2020.

Per informazioni LazioInnova

News 10 febbraio 2020

Cliclavoro e non solo un accesso solo con SPID –

Tra circa 2 mesi, (marzo 2020) si potra’ accedere (anche per i professionisti) ai servizi online del ministero tra cui Cliclavoro solo con l’identità SPID.

SPID è il “nuovo” sistema che permette ad aziende e cittadini di accedere a tutti i servizi della PA, come per Cliclavoro sarà sempre più presente la necessità di questo nuovo sistema di autenticazione.

Ecco come avere il proprio SPID

  • Aruba; Riconoscimento di persona: pagamento
  • Infocert ; Riconoscimento di persona: pagamento
  • Intesa ; Riconoscimento di persona: pagamento
  • Lepida ; Riconoscimento di persona: Si (Gratis – attivazione graduale di sportelli)
  • Namirial ; Riconoscimento di persona: Si
  • Poste Italiane; riconoscimento di persona in Ufficio Postale (gratis) A domicilio (a pagamento)
  • Sielte Riconoscimento di persona: Si Riconoscimento via Webcam: Si
  • Register , Riconoscimento di persona (gratuitamente durante eventi pubblici)
  • TIM ; Riconoscimento di persona: pagamento

News 4 febbraio 2020

Le nuove agevolazioni per le assunzioni 2020 –

Il nuovo regime forfettario 2020. La partecipazione in società di persone, indennità di maternità. Grande delusione sulle risposte dell’Agenzia delle Entrate.

Purtroppo l’Agenzia delle Entrate non ha portato chiarezza nell’evento Telefisco 2020 sull’avvio della stretta al regime forfettario introdotta dalla Legge di bilancio 2020 (L. 160/2019). Si sperava in una totale spiegazione da le parti invitate all’evento: l’Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza e la stampa specializzata.

News 27 gennaio 2020

Artigiani: stabilita la riduzione per il 2019 dell’INAIL –

La riduzione INAIL per le imprese che hanno fatto richiesta nel 2019.

Il decreto stabilisce l’aliquota di riduzione al 7,38% per le aziende che non hanno avuto Incidenti negli anni 2017 e 2018, e che abbiano inserito piani pluriennali di prevenzione e per migliorare le condizioni di sicurezza.

News 20 gennaio 2020

Startup Innovative (Smart&Start Italia), domande per agevolazioni da oggi, 20 gennaio 2020 –

Parte il nuovo Smart&Start Italia che sostiene la nascita e lo sviluppo delle startup innovative su tutto il territorio italiano. Dal dal 20 gennaio 2020, si potranno presentare le domande di agevolazione all’Invitalia.

Ecco le novità per la misura Smart&Start Italia : semplificazione dei criteri di valutazione; l’introduzione di nuove parametri per la premialita’, l’incremento del finanziamento agevolato che arriva anche al 90%; fondo perduto fino al 30% per le imprese del Sud. Smart&Start Italia pone a disposizione oltre 90 milioni per finanziare progetti d’impresa, di importo compreso tra 100 mila euro e 1,5 milioni di euro, per la produzione di beni e servizi ad alto contenuto tecnologico e innovativo.

News 13 gennaio 2020

Esterometro 2020 –

Modificata con la legge di bilancio la cadenza dell’esterometro che diventa trimestrale. Com’è noto, dal 1° gennaio 2019 è stata introdotta la comunicazione delle operazioni transfrontaliere (cd. “esterometro”). Consiste nell’obbligo di comunicare in via telematica le operazioni attive e passive tra soggetti residenti in paesi UE o extraUE, con una modalità analoga a quanto previsto in dallo spesometro.

News 10 gennaio 2020

Nuove modalità per la detrazione fiscale (mod.UNICO) delle spese ed oneri detraibili per il 2020

Detrazione spese mediche e degli altri oneri detraibili solo con pagamenti tracciabili: vietato l’uso del contante per poter usufruire del risparmio fiscale

Detrazione spese mediche e altri oneri solo con pagamenti tracciabili: vietato il contante per poter usufruire del risparmio fiscale degli oneri detraibili.

Detrazione spese mediche e degli altri oneri detraibili di cui all’art. 15 del TUIR, e anche previste da altre disposizioni normative che prevedono la detrazione del 19%, solo con pagamenti tracciabili: vietato l’uso del contante per poter usufruire del risparmio fiscale.

La Legge di bilancio 2020 cambia le regole previste per il recupero delle spese detraibili (dal pagamento di quanto dovuto ai fini IRPEF), quali ad esempio le spese mediche ma non solo queste.

Dettaglio da scaricare

News 7 gennaio 2020

Assunzioni stabili Agevolazioni 2020 – La legge di bilancio chiarisce l’applicazione dello sgravio contributivo per 3 anni per le assunzioni a tempo indeterminato di giovani

Le misure approvate nella Legge di bilancio 2020 circa agricoltura – Misure a sostegno dell’agricoltura dalla concessione di mutui a tasso zero fino all’iper ammortamento per i nuovi impianti

Il contratto di apprendistato nel 2020 – Dettagli sui contratti di apprendistato: età, sgravi contributivi, durata, sanzioni