Tel: +39-06-9075223 / +39-06-9075468 Fax: +39-06-90405125|service@studiopistilli.com

SPESOMETRO 2018

//SPESOMETRO 2018

SPESOMETRO 2018

Spesometro 2018: cos’è?

Che cos’è lo Spesometro 2018? Lo Spesometro 2018, è un adempimento fiscale ultimamente oggetto di varie modifiche, l’ultima in ordine di tempo, è quella prevista dal decreto collefato alla legge di bilancio 2018 che ha previsto diverse novità.

Fino al 31 dicembre 2017, lo Spesometro prevede:

  • l’obbligo per i soggetti passivi IVA di trasmettere i dati delle fatture emesse o ricevute, non più una volta l’anno ma ogni 3 mesi;
  • l’introduzione di una nuova comunicazione trimestrale per trasmettere all’Agenzia delle entrate, i dati riepilogativi di tutte le operazioni di liquidazione periodica IVA.
  • che le nuove norme e adempimenti entrino in vigore a partire dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre del 2017.

L’obiettivo del governo con l’introduzione del spesometro trimestrale analitico, è quello di combattere la grandissima evasione fiscale in tema IVA e di conseguenza aumentare il gettito dello Stato e dall’altro prevedere delle misure come il credito d’imposta, a favore dei contribuenti, che si vedranno aumentare i costi, visto i nuovi adempimenti delle 2 comunicazioni.

Dal 1° gennaio 2018, il nuovo Spesometro 2018, cambia ancora. Alla commissione Finanza di Montecitorio, sono approvati il 18 ottobre scorso a maggioranza, i 4 nuovi punti per lo Spesometro 2018, ecco le 4 novità 2018:

  • Spesometro 2018 invio unico annuale anziché semestrale/trimestrale;
  • Trasmissione cumulativa delle fatture sotto i 300 euro;
  • Niente sanzioni per l’invio dei dati delle fatture del primo semestre 2017;
  • investimento sul fisco digitale attraverso l’e-fattura e i pagamenti telematici.
  • In particolare la fattura elettronica tra privati diventa obbligatoria dal 2019.

Queste le novità che dovrebbero essere introdotte con i correttivi nella conversione in legge del decreto fiscale collegato alla manovra (D.l. 148/2017), ora all’esame del Senato.

Vuoi altre informazioni? Allora leggi spesometro istruzioni Agenzia delle Entrate.

Ultimo aggiornamento: approvato nuovo emendamento dalla commissione Bilancio al Senato, si torna allo spesometro 2018 semestrale.

 

Spesometro 2018 semestrale: novità decreto collegato alla Legge di Bilancio

Alla commissione Bilancio del Senato, è stato approvato uno degli emendamenti di modifica al decreto collegato alla legge di Blancio 2018.

In particolare al DL 148/2017, in sede di conversione, è stato inserito un articolo relativo a “Disposizioni relative alla trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute, in base al quale:

  • Niente sanzioni spesometro per l’errato invio dei dati delle fatture emesse e ricevute relativi al primo semestre a patto però che il contribuente provveda all’invio dei dati corretti, entro la scadenza del secondo invio, ossia, entro il 28 febbraio 2018.
  • Possibilità per i contribuenti di optare per l’invio spesometro semestrale 2018 dei soli dati della:
    • partita IVA dei coinvolti nelle operazioni o, per i soggetti che non agiscono nell’esercizio di imprese arti e professioni;
    • codice fiscale;
    • data e numero della fattura;
    • base imponibile;
    • aliquota applicata;
    • totale imposta;
    • tipologia dell’operazione ai fini IVA nel caso in cui l’imposta non sia indicata in fattura;
  • possibilità di trasmettere un documento riepilogativo delle fatture emesse e ricevute di importo inferiore a 300 euro, registrate cumulativamente. I dati da trasmettere devono comprendere: la partita IVA del cedente o del prestatore per le fatture attive, la partita IVA del cessionario o committente per le fatture passive, la data e il numero, l’ammontare imponibile complessivo e l’ammontare dell’imposta complessiva distinti secondo l’aliquota applicata.
  • Le amministrazioni pubbliche sono esonerate dalla trasmissione dei dati delle fatture emesse nei confronti dei consumatori finali.
By | 2017-11-17T15:38:30+00:00 novembre 17th, 2017|News Amministrative|Commenti disabilitati su SPESOMETRO 2018